Misteriosi impulsi energetici sono stati rilevati dal Morphed Microwave Background Imagery (MIMIC TPW) e decodificati dai computer del centro di ricerca come un vero e proprio “bombardamento” rivelato lungo le stesse bande di frequenza.

L’energia (sottoforma di microonde) che ha colpito la Terra, sembra aver provocato un falso ritorno seppur temporaneo nella stessa forma d’onda in cui è entrata nell’atmosfera terrestre, proveniente da una fonte sconosciuta.

Abbiamo visto esempi di irragiamenti di radiazioni di classe X e di Espulsioni di Massa Coronale, causare grandi disagi su tutto il pianeta e al rilevatore di impulsi. Tuttavia questa ultima “onda” di energia su vasta scala, ha prodotto un ritorno che attraversa le stesse larghezze di banda rilevate (e utilizzati da) dal rilevatore a microonde del sistema MIMIC.
L’energia misteriosa ha attraversato il pianeta su entrambi (tutti) i lati nel tempo e in diverse ore. Questa ondata di energia ha cominciato a formarsi dal 18 Dicembre fino a circa le ore 15:00 UTC del 19 Dicembre 2016, ed è attualmente in corso come potete anche verificare su questo link.

Un controllo dei monitor di flusso di raggi X dal satellite Goes, mostra una bassa attività dei venti solari minori, senza grandi tempeste solari, un Total Electron Content nella ionosfera mostra “minima attività” alla sorgente. Quindi la causa di questo evento è ancora “sconosciuta”.

Se questo “evento” in realtà si è verificato (se si tratta di “reale”), allora stiamo guardando un enorme quantità di energia che ha colpito e sta colpendo la Terra in questo momento, provocando un vasto ritorno microonde che va fuori scala.

Le Microonde si convertono in energia in un processo naturale e rimangono intrappolate nella magnetosphere. Le onde radio della Terra vengono convertite in corrente continua, e si dirigono verso il nucleo della Terra. Se l’evento sta davvero avvenendo, allora enromi quantità di energia potenziale si stanno dirigendo verso il nucleo del pianeta e tutto ciò sarebbe tremendo. Questo, naturalmente, potrebbe aumentare l’attività vulcanica e provocare grandi terremoti.

Non so cosa fare di questo – questa è la prima volta che ho mai visto qualcosa di così grande su una vasta area ad apparire su MIMIC come questo. Vegliate – la prossima settimana potrebbe raccontare la storia su ciò che accade (se non altro) da questo strano evento.

Il ricercatore Massimo Fratini dice la sua su questo evento: “la domanda sorge spontanea, potrebbe trattarsi di un banale errore nei dati di acquisizione del MIMIC TPW? Non lo sappiamo, ma gli errori vengono riportati sul database del monitor Mimic. Alcuni ricercatori dicono che si potrebbe trattare di campi di energia provocati dal progetto HAARP, ma a mio parere NO … non si tratta di HAARP o di un errore tecnico di rilevamento. Alla luce dei fatti, si tratta di un grosso campo di energia proveniente dallo spazio che ha interagito e sta interagendo ancora con il nucleo della Terra, penetrando appunto nell’atmosfera terrestre.”

Uno skywatcher che sui social si fa chiamare “dutchsinse”, ha dichiarato: “questo che vi faccio vedere di seguito è un video che mostra il monitor dell ultime 48 ore dell’USGS riferito ai terremoti + le ultime 50 ore della EMSC, che riporta terremoti a livello internazionale. Poi potete vedere nel video la registrazione del MIMIC che ha registrato l’enorme “onda” energetica che sta colpendo ora il pianeta. Vigiliamo i monitor e rimaniamo in attesa (forse) di un evento di grossse proporzioni, se questo avverrà ovvio..

di Miguel Hernandez (Mexico)

fonte: Segnidalcielo.it