Il materiale che siamo per proporvi è stato preparato sulla base della ricerca di alcuni scienziati dell’Istituto per l’Istruzione Superiore, dell’Accademia delle Scienze Russa e con la partecipazione straordinaria di una componente della “Squadra 10003”, creata alla fine degli anni ’80 in Unione Sovietica per lo studio delle possibilità di applicazioni militari di fenomeni paranormali. Il promotore della creazione di questa unità fu allora il Capo di Stato Maggiore delle Forze Armate sovietiche, il generale Moiseev, mentre il colonello Savin venne nominato a capo di questo reparto.

Subito dopo la formazione della Squadra 10003, il Presidente Gorbacev ordinò al col. Savin di scegliere gli uomini migliori all’interno del suo reparto specializzato ed utilizzarli per iniziare le comunicazioni con civiltà extraterrestri, attraverso le loro avanzate percezioni extrasensoriali. Queste comunicazioni particolari, intraprese all’epoca, continuano ancora oggi. Nel 1997 il reparto acquista lo status di Direzione e il colonello Savin viene promosso a generale di divisione, rimanendo a capo del progetto fino alla sua chiusura ufficiale nel 2003. Negli anni 1972-1995 ricerche simili sono state fatte anche negli Stati Uniti con finanziamenti della CIA e del Ministero della Difesa.

Un membro della Squadra 10003, la signora Mishkina, in modalità di “percezione extrasensoriale” ha dato le risposte alle domande di alcuni ricercatori. Sia le domande dei ricercatori (più di 3000), sia le risposte di Mishkina, sono state formulate e discusse più volte durante gli appositi consigli scientifici e i risultati sono stati riportati nei documenti finali. La presentazione non è narrativa, ma è impostata nella forma di domande e risposte.

Il cammino della specie umana è iniziato…destinazione finale verso il “cambio di paradigma”.

Buona lettura.